Header Ads

Header ADS

Dopo essere stato offline per oltre un mese, Hubble torna con due sorprendenti scatti


La NASA ha rilasciato due nuove splendide immagini scattate da Hubble, dopo che il leggendario telescopio è stato messo offline per oltre un mese.

Lanciato originariamente nell'aprile del 1990, il telescopio spaziale Hubble ha catturato più di un milione di immagini, tra cui foto dettagliate della nascita e della morte delle stelle, galassie lontane miliardi di anni luce e persino comete che si scontrano con Giove. Rendendo di fatto le scoperte fatte dal dispositivo praticamente infinite.

Dopo aver operato ininterrottamente per 31 anni, sembrava che il tempo di Hubble stesse per finire. Il mese scorso - il 13 giugno 2021 - la NASA ha comunicato che Hubble era andato offline a causa di un guasto al suo sistema di elaborazione, e il team di ricerca ha passato le settimane successive a cercare di trovare una soluzione. Fortunatamente, il 16 luglio 2021 Hubble è stato riportato online. Secondo la NASA, il team è stato in grado di ripristinare il funzionamento del telescopio spaziale reindirizzando tutte le operazioni di Hubble a un computer di backup.

Secondo le dichiarazioni della NASA, le prime istantanee qui sotto - bellissime immagini di due galassie - dimostrano il completo ritorno di Hubble alle operazioni scientifiche, dopo la correzione di un'anomalia del computer di bordo. Queste due foto fanno parte di un programma guidato da Julianne Dalcanton dell'Università di Washington a Seattle, che ha lo scopo di rilevare galassie dall'aspetto stravagante.


ARP-MADORE2115-273 è una coppia raramente osservata di galassie in collisione nell'emisfero meridionale. ARP-MADORE0002-503, invece, è una grande galassia a spirale con insoliti ed estesi bracci a spirale, ad una distanza di 490 milioni di anni luce. I suoi bracci si estendono per un raggio di 163.000 anni luce, rendendola tre volte più estesa della galassia della Via Lattea.

Mentre il fatto che il telescopio sia tornato in azione è una grande notizia, non si sa quanto bene il computer di backup a bordo di Hubble sarà in grado di funzionare nei prossimi mesi o anni. Al momento della pubblicazione, sembra funzionare come previsto e la NASA sembra fiduciosa sul suo stato attuale.

"Il volume di scienza da record che Hubble ha fornito è sbalorditivo", ha detto Thomas Zurbuchen, amministratore associato dello Science Mission Directorate della NASA. "Abbiamo così tanto da imparare da questo prossimo capitolo della vita di Hubble. Non potrei essere più entusiasta di ciò che il team di Hubble ha raggiunto nelle ultime settimane. Hanno affrontato una serie di sfide a testa alta, assicurando che i giorni di esplorazione di Hubble sono tutt'altro che finiti".

Powered by Blogger.