Header Ads

Sony entra nel mercato dei droni con Airpeak


Sony vuole lanciarsi nel mercato dei droni. Lo dimostra il progetto chiamato Airpeak appena annunciato dal gigante giapponese, con il quale "Si sosterrà la creatività dei creatori di video nella massima misura possibile", si legge nel criptico comunicato stampa.

Sony ha dichiarato che l'obiettivo principale del progetto è quello di supportare i creatori di video. Stando al comunicato, sembra che Sony abbia in programma di lanciare una serie di droni consumer molto simili a quelli della linea DJI, con prodotti a basso prezzo ma adatti ad un uso professionale.

Nel comunicato stampa Sony mette in evidenza il fatto che i droni abbiano portato "Efficienza nel flusso di lavoro e un notevole risparmio energetico nel settore industriale. Sony ha creato il marchio “Airpeak” per riflettere la propria aspirazione nel contribuire in questa ulteriore evoluzione e nella creazione di un valore senza precedenti attraverso la propria tecnologia di imaging e di rilevamento delle tecnologie 3D (Reality, Real-time e Remote)".

Attualmente, DJI, il produttore di droni più grande e di maggior successo, dispone di un sistema di Geofencing piuttosto robusto che impedisce ai suoi droni di decollare o di entrare in aree soggette a restrizioni, come vicino ad aeroporti o strutture governative. Sony afferma di non credere nella sicurezza del sistema utilizzato da DJI, e intende adottare nuove misure per fare un ulteriore passo in avanti.

Per ora non abbiamo ulteriori notizie, infatti, Sony ha in programma di annunciarne maggiori informazioni su Airpeak entro la primavera del 2021.



Powered by Blogger.