Header Ads

La prima foto al mondo di un fulmine

Nel 1880, il fotografo William Jennings ha voluto dimostrare che il fulmine era una cosa molto più complessa e volatile di un semplice zig zag nel cielo. Dopo qualche prova ed errore, alla fine ci riuscì, catturando quella che spesso viene condivisa online come "la prima foto al mondo di un fulmine".
La storia del successo di Jennings inizia con la pittura. Secondo un articolo del 1939 su Popular Science, il fotografo si mise a fotografare i fulmini con la sua macchina fotografica 4×5, perché sospettava che "i fulmini non fossero della forma zigzagante raffigurata dagli artisti".

I primi tentativi di Jennings fallirono perché le emulsioni fotografiche dell'epoca non erano abbastanza sensibili, ma circa un anno dopo il suo primo tentativo ci riuscì.

"Jennings si rifiutò però di scoraggiarsi e un anno dopo un regista pioniere, John Carbutt, produsse un'emulsione superiore e ne fornì allo sperimentatore una scatola", si legge nel pezzo Pop Sci. "Durante un temporale in una sera del settembre 1882, Jennings realizzò il suo primo scatto di successo con un fulmine".

Quella foto, considerata da molti la prima "vera" fotografia di un fulmine, fu resa famosa il 5 settembre 1885 quando la rivista Scientific American pubblicò diverse foto di Jennings, spingendo i giornali locali a dichiararlo il primo a catturare tale fenomeno con una macchina fotografica:


Sopra abbiamo virgolettato la parola "vera" perché questo record tecnicamente non appartiene a Jennings. La prima foto di un fulmine potrebbe essere stata effettivamente scattata nel 1847 da Thomas Martin Easterly con il processo del dagherrotipo.

Potete vedere la sua foto, intitolata A Streak of Lightning, qui sotto:
La targhetta originale di Easterly, però, è andata perduta lasciando all'immagine di Jennings il ruolo di prima immagine "sopravvissuta" che abbiamo.

Jennings ha continuato a catturare diverse altre fotografie di fulmini nel corso degli anni 1880 e 1890, contribuendo a stabilire il fatto che non ci sono due fulmini uguali... e nessuno ha una forma perfettamente a zig-zag.


Powered by Blogger.