Header Ads

Video: Nuovo laser Anti-Drone "frigge" un gruppo di droni DJI da chilometri di distanza



L'azienda israeliana che si occupa di tecnologia per la difesa Rafael Advanced Defense Systems Ltd ha recentemente rilasciato una demo del suo speciale sistema di difesa anti-drone "Drone Dome". Una soluzione anti-drone installata su auto che può letteralmente "friggere" i droni indesiderati da chilometri di distanza, utilizzando semplicemente un raggio laser ad alta potenza.


La dimostrazione di cui sopra, rilasciata solo pochi giorni fa, è piuttosto intensa. I cosiddetti droni "ostili" vengono rilevati, tracciati, puntati e poi sistematicamente fritti.

Non è un'iperbole. In diversi casi si possono vedere le scintille fuoriuscire dai DJI Phantom utilizzati in questa dimostrazione prima che si schiantino a terra, brucino e si fondano - cosa che Rafael chiama "hard-kill".



Secondo Popular Mechanics, il sistema Drone Dome "è in grado di rilevare oggetti piccoli fino a 0,002 metri quadrati da 3,5 chilometri (2,1 miglia)".

Naturalmente, questo lunge dall'essere l'unico (o il più eclatante) sistema anti-drone mai realizzato.

Il premio per creatività va alla polizia olandese, che addestra le aquile per abbattere droni sin dal 2016; il governo americano, invece, ha recentemente scelto di acquistare un sistema 'Drone Hunter' che insegue i droni indesiderati e li cattura tramite una rete.


Powered by Blogger.