Header Ads

Ritrovato uno studio fotografico 'segreto' risalente a 100 anni fa


Quando David J. Whitcomb ha acquistato l'edificio nel dicembre 2020, non aveva idea di cosa si nascondesse sopra di esso. E' solo dopo aver notato una strana porzione di soffitto nel terzo piano che ha scoperto una soffitta segreta piena di tesori fotografici.

Whitcomb aveva recentemente acquistato l'edificio di Ginevra, New York, per il suo studio legale, e dopo aver notato che il soffitto aveva qualcosa di strano durante il cambio di una lampadina, ha trovato un pannello di accesso che lo ha condotto nell'alcova.

"La prima cosa che ho visto è stato un mucchio di bellissime cornici impilate", ha detto Whitcomb alla CNN. "Sono di inizio secolo, brillavano davvero tanto, e io ero come 'Oh mio Dio'. "Mi sono abbassato e ho detto 'Penso che abbiamo appena trovato il tesoro dei Goonies'".

David ha trascorso 12 ore a controllare le pile di fotografie, negativi in vetro e attrezzature che si stima risalgano alla fine del 1800 e all'inizio del 1900.

L'immagine più notevole è un ritratto incorniciato di Susan B. Anthony, scattato dal fotografo James Hale nel 1905. Hale aveva concesso il copyright della foto alla Susan B. Anthony Memorial Association, che in seguito scelse l'immagine come sua foto ufficiale e ne vendette stampe e cartoline per raccogliere fondi.


Whitcomb dice di aver trovato posta e altri documenti che collegano Hale allo spazio, portandolo a credere che potrebbe essere stato il suo studio fotografico. Attualmente sta cercando il negativo originale del ritratto, ma non l'ha ancora trovato. Ha, tuttavia, trovato una porzione di un negativo che sembra mostrare la spilla della bandiera vista nell'immagine finita, ma teme che il resto del negativo possa essere andato perduto per sempre.

La maggior parte dei soggetti delle altre foto ritrovate non sono ancora stati identificati, anche se credono di aver trovato i ritratti di Elizabeth Cady Stanton ed Elisabeth Smith Miller, altre due leader del movimento per i diritti delle donne.



Powered by Blogger.