Header Ads

Fujifilm svela la Medio Formato GFX100S: 102MP e IBIS a 5 assi


Fujifilm ha annunciato la nuova GFX100S, una fotocamera che prende le "idee rivoluzionarie" della GFX100 e le ripensa con un focus sulla portabilità. Il risultato è una fotocamera medio formato compatta ad alte prestazioni che ha dimensioni simili alle equivalenti full-frame e pesa solamente 860 grammi.

Fujifilm afferma che la GFX100S è più avanzata di qualsiasi fotocamera GFX System distribuita fino ad oggi e combina il meglio della tecnologia di imaging Fujifilm in un corpo macchina compatto.

102 Megapixel

Stando a quanto detto dalla casa il sensore da 102 megapixel retroilluminato è alimentato da una CPU quad-core X-Processor 4 ad alte prestazioni. Va notato che Fujifilm insiste ancora nel chiamare questo sensore "grande formato", quando in realtà si tratta di un medio formato.

Il sensore medio formato della GFX100S è circa 1,7 volte più grande, e Fujifilm sostiene che sia stato "migliorato" per essere incredibilmente sensibile alla luce. La società afferma che questo gli fornisce un vantaggio significativo rispetto ai sensori più piccoli quando si tratta di produrre immagini con profondità di campo ridotta, gamma dinamica, riproduzione fedele dei colori e prestazioni ad alto ISO.

Fujifilm ha inserito nella GFX100S anche 19 modalità "esclusive" di simulazione della pellicola Fujifilm, compresa la nuova "Nostalgic Neg".

"Ricordando la New Color Photography americana, emersa negli anni '70, Nostalgic Neg continua questo movimento permettendo ai creatori di immagini di esplorare i confini della creatività fotografica attraverso l'uso deliberato del colore." 


Autofocus ad alte prestazioni

Fujifilm afferma che i pixel a rilevamento di fase sul sensore coprono quasi il 100% del sensore della GFX100S, e possono acquisire la messa a fuoco in soli 0,18 secondi, anche in condizioni di scarsa luminosità fino a -5,5EV (testato specificamente con l'obiettivo FUJINON Lens GF80mmF1.7 R WR). Inoltre, grazie alla già citata CPU X-Processor 4, la GFX100S dispone anche di un algoritmo aggiornato di tracciamento della messa a fuoco quando si utilizza Tracking AF e Face/Eye AF.


Stabilizzatore a 5 assi integrato

La GFX100S implementa un sistema IBIS di nuova concezione che, secondo l'azienda, espande notevolmente le capacità della fotocamera in situazioni di scatto a mano libera. Rispetto all'unità presente nella FUJIFILM GFX100, il meccanismo IBIS all'interno della GFX100S è il 20% più piccolo e il 10% più leggero. Nonostante questa riduzione delle dimensioni, il sistema a cinque assi fornisce 6 stop di stabilizzazione dell'immagine con classificazione CIPA, un miglioramento di 0,5 stop rispetto alla GFX100.


Video medio formato

La GFX100S può catturare video 4K fino a 30 fotogrammi al secondo in formato 16:9 e 17:9 con codec H.264 o H.265. Le riprese possono essere registrate con un bit rate fino a 400 Mbps in F-log a 10 bit 4:2:0 e salvate internamente su una scheda SD, o inviate a un dispositivo di registrazione esterno tramite la porta HDMI della fotocamera.


La GFX100S dovrebbe essere disponibile a partire da marzo 2021 per circa 5.500 euro.

Powered by Blogger.