Header Ads

Daniel Kordan cattura un vulcano in eruzione e ottiene una meteora perfettamente allineata come bonus

A volte nella fotografia paesaggistica, la natura sorride alla nostra macchina fotografica sorprendendoci con molto più di quello che speravamo di catturare. Questa foto ne è un esempio. Mentre fotografava un vulcano in eruzione, il fotografo ha visto una stella cadente brillare nel cielo.

Nel settembre 2016, il fotografo e ambasciatore Nikon Daniel Kordan stava conducendo un workshop di fotografia a Klyuchevskaya Sopka nella penisola di Kamchatka, nell'angolo nord-est della Russia.

Con un'altezza di 15.580 piedi (4.750 metri), Klyuchevskaya è la montagna più alta della penisola nonché il più alto vulcano attivo di tutta l'Eurasia. È considerata una montagna sacra da alcuni indigeni della Russia, che credono rappresenti il luogo di nascita del mondo.

La prima eruzione documentata del Klyuchevskoi risale al 1697 e da allora il vulcano erutta regolarmente, quindi è il luogo ideale da visitare se il tuo obiettivo è quello di catturare un'eruzione vulcanica senza correre rischi.

Mentre stava fotografando un'eruzione minore del vulcano con i suoi studenti, Kordan ha avuto talmente tanta fortuna che è riuscito a catturare anche una meteora.

"Con il mio gruppo siamo rimasti nel campo situato vicino a un piccolo stagno", racconta Kordan."Abbiamo catturato un'eruzione e accidentalmente anche una stella cadente durante una lunga esposizione di 25 secondi".

La composizione si è rivelata perfetta, con le scie incandescenti sia della colata lavica che della stella cadente che si rispecchiano nello stagno in primo piano.


Powered by Blogger.