Header Ads

Un ambasciatore Sony con 300.000 seguaci termina la sua carriera fotografica

La carriera fotografica di Victor Habchy è decollata dopo essere diventato ambasciatore Sony e quando le sue foto da sogno fatte al Burning Man divennero incredibilmente virali qualche anno fa, nel frattempo ha continuato ad accumulare oltre 300.000 follower. Oggi Victor Habchy ha smesso di fotografare.



In un post sulla sua pagina Facebook, Habchy spiega perché si sta allontanando dalla sua carriera di successo, dopo aver lavorato per grandi clienti come Adobe, rappresentato Sony in Francia come membro del Team Alpha e condiviso il suo lavoro con un enorme seguito sui social media.



L'ex fotografo professionista racconta che non si è mai posto l'obiettivo di diventare un fotografo - è una carriera che inaspettatamente gli è caduta tra le braccia in seguito alla viralità delle sue foto.



"Non era nei miei piani", scrive Habchy. "All'inizio, non sapevo nemmeno di poter guadagnare. Lo facevo come passatempo. E di scatto in scatto, di anno in anno, il mio pubblico continuava a crescere".



Poi sono andato al Burning Man, probabilmente la più grande svolta della mia carriera", continua Habchy. "Ho postato le foto online e mi sono addormentato. La mattina dopo, la mia casella mail era piena di richieste dai giornali, modelle che volevano incontrarmi, messaggi di persone che dicevano quanto amavano le mie foto. È diventato semplicemente virale. Ero sopraffatto".

"Non ho parole per esprimere la gratitudine che provo per voi ragazzi", dice Habchy ai suoi seguaci. "Mi avete aiutato così tanto a crescere e siete sempre stati di grande sostegno. Grazie per il vostro amore e sostegno".


Immagini dei temi di nicolas_. Powered by Blogger.