Header Ads

Fotografo cattura una stella cadente mentre esplode difronte ad una cometa

Il fotografo monrealese François Guinaudeau un paio di notti fa era uscito per riprendere la cometa 21P/Giacobini-Zinner durante la pioggia di meteoriti Perseidi. Mentre stava catturando immagini della cometa per realizzare il montaggio, una stella cadente è apparsa nel cielo per poi esplodere vicino alla cometa.


"I video ed i VFX sono ciò con cui mi guadagno da vivere, mentre la fotografia per me è solo una passione e di recente ho deciso di immergermi in una tipologia di fotografia davvero unica: La fotografia Deep Sky Object (DSO)", racconta Guinaudeau.


Quella notte, Guinaudeau ha guidato per tre ore insieme ad alcuni suoi amici per raggiungere l'Osservatorio Mont Mégantic, la prima location sulla Terra ad essere designata dall'International Dark-Sky Association (IDA) come una riserva di cielo oscuro. Stava scattando con esposizioni di 15 secondi utilizzando una reflex Nikon D500, un obiettivo da 400 mm (equivalente a un 600 mm su una fotocamera full frame) e un supporto equatoriale che tiene traccia degli oggetti celesti mentre si spostano nel cielo notturno.

Dopo aver scattato alcune foto grandangolari del cielo per catturare le meteore, Guinaudeau è passato al teleobiettivo per fare foto alla cometa.

"Con un campo visivo così ridotto, la possibilità di catturare una meteora è davvero molto piccola", dice Guinaudeau. "Ma mentre la mia fotocamera stava scattando le foto, una meteora abbastanza grande ha colpito il cielo nel nostro angolo di incidenza. Siamo stati in grado di vedere la persistenza di essa nel cielo per circa 30 secondi.


Immagini dei temi di nicolas_. Powered by Blogger.